Clay Paky all'Ultra Music Festival di Miami, Florida

Clay Paky all'Ultra Music Festival di Miami, Florida

Anno

2011

Luogo

Stati Uniti

Lighting designer

Steve Lieberman

Produzione/Rental

SJ Lighting Inc. / AG Light and Sound Inc.

Prodotti correlati

Collegamenti esterni

data pubblicazione: 20 Giugno 2011

Le luci Clay Paky sono state protagoniste al più grande festival di musica elettronica del mondo, che si è tenuto a Miami, Florida.

Lo scorso marzo, il 13° Ultra Music Festival ha attirato ben più di 100.000 fan della musica techno al Bicentennial Park di Miami, in un evento che per la prima volta è durato tre giorni. L'evento, che ha trovato un largo seguito tra i fan di musica techno ed elettronica, ha visto in scena più di 300 DJ e numerose band su sei palcoscenici. Tra le star sul palco principale: Chemical Brothers, Duran Duran e Tiësto.

Gli altri palchi erano Live Stage, Carl Cox & Friends, UMF Korea, Root Society e Heineken Dome.

Steve Lieberman della SJ Lighting Inc. era il lighting designer del palcoscenico principale e del festival in generale. Ha scelto una gamma di luci Clay Paky, fornita da AG Light and Sound Inc. e ha lavorato con Patrick Dierson per la programmazione del palco dedicato a Carl Cox.

“Il palcoscenico principale prevedeva diverse esibizioni al giorno, che dovevano soddisfare appieno contratti di produzione”, ha detto Lieberman. “Quindi, per il pacchetto del festival, abbiamo deciso di trasformare le ali del palcoscenico in una presenza dall’impatto visivo molto forte, con video su larga scala ed effetti luce abbondanti. Abbiamo aggiunto anche cannoni di luce di 12 metri sulla parte superiore della struttura.

Clay Paky era il fornitore principale di luci sul palco principale, con gli Alpha Spot HPE 1500. “Il loro zoom straordinario, le molteplici funzionalità e gli eccellenti gobo aerei sono solo alcune delle caratteristiche che hanno fatto davvero risaltare questi prodotti”, osserva Lieberman.

I Clay Paky Alpha Beam 1500 sono stati posizionati su torri da 16 metri non visibili sull'area del palco. “I beam hanno un'emissione luminosa eccezionale e mi hanno permesso di creare effetti davvero molto grandi sul nostro palco indipendentemente da ciò che doveva accadere nell'area dell'esibizione”, dichiara.

Lieberman ha posizionato anche otto Clay Paky Sharpy per gli effetti aerei dei fasci. “Non fatevi ingannare dalle piccole dimensioni – illuminavo persino gli edifici dall'altro lato della strada con questi apparecchi!” afferma. “Sono stati tranquillamente all'altezza delle altre luci; considerando che il resto del sistema erano tutte unità da 1500w, mi hanno favorevolmente impressionato!”

All’evento ha anche assistito il Responsabile Commerciale di Clay Paky per le Americhe, Francesco Romagnoli che dice: “L’imponenza e la qualità dell’Ultra Music Festival di quest’anno è stata incredibile. Siamo molto orgogliosi di avere dato il nostro contributo ad una produzione così prestigiosa. Il ringraziamento va primo fra tutti a Stephen Lieberman e Andrew Gumper di AG Light and Sound per avere reso possibile questa collaborazione”

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it