Clay Paky al concerto degli Swedish House Mafia

Clay Paky al concerto degli Swedish House Mafia

Anno

2012

Luogo

Regno Unito

Lighting designer

Ian Tomlinson

Produzione/Rental

HSL

Prodotti correlati

data pubblicazione: 22 Novembre 2012

Regno Unito – Moltissimi Sharpy Clay Paky sono stati schierati al National Bowl di Milton Keynes per rendere ancora più sensazionale il già spettacolare concerto dal vivo degli Swedish House Mafia, registrato anche in DVD.

Il Lighting Designer Ian Tomlinson - che vinse il Premio TPi come Lighting Designer dell'Anno per il lavoro svolto in collaborazione con Ellie Goudling – ha utilizzato gli Sharpy, che ben presto saranno la scelta predominante dei Lighting Designers rock del 2012.

Effetti pirotecnici, laser, esplosioni, video all'avanguardia: è evidente che il team di produzione degli Swedish House Mafia non si è risparmiato nel creare una festa per gli occhi.

Gli elementi principali del set erano quattro videopod posizionati sul palco che presentavano immagini ed effetti diversificati durante tutto lo spettacolo. I video scandivano il tono e la scena accompagnando la musica e tenendo alto il ritmo per due ore con immagini dinamiche, nuove e spumeggianti.

Tomlinson ha scelto un'illuminazione semplice, sposando l'approccio "massimo rendimento con minimo sforzo", riempiendo i vuoti delle inquadrature della telecamera e illuminando il palco e il pubblico con una raffica di video. Sessanta Sharpy di Clay Paky forniti da HSL erano appesi alla base dei videopod.

"Gli Sharpy erano il pezzo forte del design", spiega Tomlison. "Volevo creare un effetto a fasci multipli proveniente dal centro del palco. Sono veramente grandiosi ed in particolare mi piace la funzione frost, che mi consente di creare un effetto a mezz’aria molto incisivo.”

Gli Swedish House Mafia (il trio di musica dance elettronica composto da Axwell, Steve Angello, e Sebastian Ingrosso) è una delle realtà dance di maggior successo nel mondo, con oltre un milione di singoli venduti solo nel 2010.

Pio Nahum, responsabile commerciale di Clay Paky commenta: "Il design di Ian Tomlinson per gli Swedish House Mafia è fantastico e noi siamo felici che gli Sharpy abbiano avuto un ruolo così significativo in questo importante progetto. Con un peso di appena 16 kg, Sharpy produce un fascio di luce simile ad un laser, perfettamente parallelo, con un'impressionante emissione luminosa. Ciò che lo rende fantastico per eventi in arena come questo è il suo fascio nitidissimo e privo di aloni o sfocature. Una ruota colori intercambiabile con 14 colori fissi e una ruota gobo intercambiabile con 17 gobo fissi consentono agli utilizzatori di cambiare la forma del fascio, ma anche di creare una serie di spettacolari effetti a mezz’aria."

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it