Clay Paky illumina il tour mondiale di Carrie Underwood

Clay Paky illumina il tour mondiale di Carrie Underwood

Anno

2013

Luogo

Stati Uniti

Lighting designer

Peter Morse

Prodotti correlati

data pubblicazione: 10 Febbraio 2013

USA – La superstar della musica country Carrie Underwood prosegue il suo Blown Away Tour con un gran numero di teste mobili Sharpy di Clay Paky per esaltare le componenti video dello show.  Il primo tour di respiro mondiale della cantante promuove il suo quarto album “Blown Away”, da cui prende nome.

Il lighting designer Peter Morse della Peter Morse Productions di South Lake Tahoe, California, ha costruito il suo disegno luci attorno a tre pannelli LED mobili, estremamente grandi e di forma trapezoidale, che comportano problematiche a livello di ostruzione della visuale, di potenza e di carico dinamico.  Un piano di proiezione inclinabile complica ulteriormente le cose, “rendendo necessaria un'applicazione "chirurgica" di punti luce e programmazione allo scopo di evitare che le immagini proiettate vengano sfumate” riferisce Morse, che ha così optato per un sistema di truss sospeso in modo tale da integrare e amplificare gli angoli creati dalle pareti LED mobili.

Il programmatore luci Brian Jenkins sottolinea che “eravamo stretti con i tempi di programmazione e poi ci sono state complicazioni con la dimensione globale del rig quando siamo arrivati alle prove.  Per fortuna, nei cinque giorni di programmazione, non abbiamo dovuto preoccuparci in nessun modo degli Sharpy.  Puoi puntarlo verso alto, impostarlo con le angolazioni più estreme, puoi capovolgerlo: lo Sharpy resta sempre assolutamente affidabile, rivelandosi l'unico elemento del rig a cui non devi proprio pensare.  Chiunque può riscontrare nei prodotti Clay Paky il sapiente engineering e la consueta affidabilità che contraddistinguono questa società.  Era ora che qualcuno alzasse ulteriormente l'asticella nel nostro settore.”

Morse ha scelto di utilizzare gli Sharpy per “sottolineare visivamente i vari momenti musicali, nel tentativo di attirare l'attenzione del pubblico sull'artista o su altri elementi importanti” da cui la ricca presenza di LED video wall avrebbe potuto distrarre.  “I proiettori Sharpy sono strati posizionati per enfatizzare il look della scena e i pannelli LED”.

Gli Sharpy funzionano in modo impeccabile, secondo Morse, che li definisce “rapidi, luminosi e sorprendentemente competitivi rispetto alla resa altrimenti soverchiante dei LED wall.”

Il Blown Away Tour è stato “molto divertente”, afferma Morse.  “Grande artista, grande musica, fantastico impatto visivo – è uno show importante e fisicamente complesso con un look che non vedrete da nessun'altra parte.”

A.C.T Lighting
è il distributore Clay Paky in Nord America.

Francesco Romagnoli,
Area Manager di Clay Paky per Nord e Sud America, aggiunge: “Sono orgoglioso di vedere gli Sharpy in un tour di così alto profilo, e sono felice di constatare che Brian e Peter li stanno sfruttando al meglio.”

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it