Clay Paky inonda di luce il PlanetPit World Tour di Pitbull

Clay Paky inonda di luce il PlanetPit World Tour di Pitbull

Anno

2012

Luogo

Stati Uniti

Lighting designer

Justin Geiger

Produzione/Rental

Briere

Prodotti correlati

data pubblicazione: 18 Maggio 2012

USA – Il popolare rapper Pitbull, premiato in occasione dei Billboard Latin Music Awards 2011, si sta esibendo in arene gremite nel corso del suo PlanetPit World Tour 2012, dove gli Sharpy Clay Paky entrano perfettamente in sintonia con l'atmosfera inimitabile creata dall'artista.

Il tour che di recente ha spaziato attraverso il Canada, si sposterà per un breve periodo in Europa per poi far ritorno negli States in autunno. Justin Geiger, lighting designer dell'Impulse Creative Group, società con sede in Florida, ha ideato un rig su più livelli con tanto di video centrale per le date canadesi.  Impulse Creative Group è composto da un team di progettazione con una grande esperienza nella scelta dell’attrezzatura per concerti live, eventi aziendali e luoghi di culto, ed offre design della scenografia, sviluppo degli impianti e gestione completa dello show.

“Lo show trasmette una grande vitalità ed energia, ed è molto positivo,” afferma Geiger.  “Le sedi dei concerti hanno per la maggior parte una capienza di 8-14.000 spettatori, e Pit sta facendo il tutto esaurito dappertutto.”

Geiger “ha costruito tutto attorno ad altezze e profondità diverse,” collocando sulle gradinate 6 Sharpy di Clay Paky, 4 Sharpy su ciascun lato e altri 8 in alto.

“Questi piccoli testa mobile sono i proiettori con maggiore capacità di movimento dello spettacolo,” dice il lighting designer.  “Sono di una luminosità pazzesca, evidenziano gli strobo e io li uso pulsanti  nelle scene coi dimmer.  In effetti, le uso per tutto.  E anche i gobo sono fantastici.”

Geiger rileva che gli Sharpy sembrano “sbucare come i funghi” di questi tempi.  “E con ragione,” ammette. “Non li avevo mai usati in precedenza, ma ho detto al mio production manager che dovevo assolutamente averli per il tour. E posso solo dire che li adoro.” L’impianto illuminotecnico per la parte canadese del tour è stato fornito da Briere.

Geiger ha in programma di ridisegnare il rig per la prossima fase del tour.  “Mi auguro di utilizzare tutti proiettori di Clay Paky,” afferma.  “Mi piacerebbe aggiungere gli Alpha Beam 700 agli Sharpy.”

“Siamo felici che le nostre luci stiano dimostrando tutta la loro bontà in questo tour” afferma Francesco Romagnoli, Area Manager di Clay Paky per Nord e Sud America. “Geiger è un designer che comprende appieno tutte le potenzialità offerte dallo Sharpy.”

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it