Morris Light and Sound con Clay Paky

Morris Light and Sound con Clay Paky

Anno

2011

Luogo

Stati Uniti

Copyright delle fotografie

Morris Light and Sound Inc. / Charlie Phan.

Produzione/Rental

Morris Light & Sound

Prodotti correlati

data pubblicazione: 28 Luglio 2011

Morris Light and Sound Inc. con sede nel Tennessee riferisce compiaciuta di non riuscire a tenere un solo istante fermi a magazzino gli Sharpy Clay Paky che ha appena acquistato. L’azienda sta facendo buoni affari anche con le consolle grandMA.

"Dopo aver visto una demo di Sharpy ne abbiamo acquistati 24 per l’Xtreme Muzik The Tour, con il duo country Big & Rich e Gretchen Wilson", afferma David Haskell, proprietario della Morris Light and Sound. "Li abbiamo usati anche nel live Music Builds di Country Music Television’s: CMT Disaster Relief Concert per le vittime di alluvioni e tornado. Successivamente abbiamo ordinato altri 12 Sharpy per Jake Owen, che supporta Keith Urban nel tour.

"Siamo tra i primi a impiegare in America questi proiettori compatti ma incredibilmente luminosi. La caratteristica più notevole per la televisione è però l'assoluta silenziosità: non si sente alcun rumore! Pensiamo che siano prodotti eccezionali, ne siamo veramente entusiasti".

Mike Swinford, designer luce e responsabile della produzione ha avuto soltanto sei giorni per allestire lo spettacolo Builds. "Volevano un moving beam e ho immediatamente pensato a Sharpy", afferma. "Penso che siamo stati i primi a utilizzare Sharpy per una trasmissione televisiva negli Stati uniti.

"La scenografia aveva due palchi. Uno era acustico, molto imponente; abbiamo usato otto Sharpy – sono molto piccoli, ma con un fascio particolarmente visibile. L’altro palco era riservato alla house band e aveva otto Sharpy a terra che creavano un grande elemento grafico, prediletto dal produttore.

"Con ben 8.000 kelvin, Sharpy ha un colore blu intenso in TV, anche con telecamere settate su 5600 kelvin. Non è una cosa negativa, perché l'elevata temperatura colore fa risaltare il fascio all’interno del set luci, sia dal vivo che attraverso la telecamera. Qualche volta l’operatore Mark Butts ha puntato le luci sul pavimento in materiale acrilico e queste rimbalzavano indietro e raddoppiavano i fasci. La gente ci ha chiamato dopo lo spettacolo per chiederci dove avevamo preso quelle luci”.

Butts è già un fan di Sharpy, che lui chiama "una luce rock". L’ha trovato una "scelta perfetta" per il concerto live Music Builds. "Erano molto piccoli, leggeri, a bassa potenza e in proporzione avevano gobo molto grandi", afferma. "Sono rimasto colpito da come sono compatti, luminosi e veloci, tutte grandi caratteristiche per la vendita. E non esistono altri proiettori con questo look".

Butts ha programmato una grandMA full-size per controllare le luci per il concerto di beneficienza. "Con uno spettacolo in diretta TV non c’è spazio per gli errori", afferma. "Abbiamo scelto la grandMA perché è sempre stata solida e affidabile. “Non ci crea mai alcun problema”.

Swinford ha in mente di utilizzare gli Sharpy nel tour Xtreme Muzik quest’estate e questo autunno. "Per Big & Rich and Gretchen Wilson vogliamo un look rock 'n roll alla vecchia maniera", spiega. "Sharpy è un ACL dei giorni nostri con movimento e colore. Il mio progetto è di usarli in alto, appesi a una truss in gruppi di quattro principalmente per effetti grafici e a mezz’aria. Possiamo puntarli direttamente a terra attraverso una massa di fumo e creare una specie di cortina di luce.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it