Gli Sharpy ai Latin Grammy Awards 2011

Gli Sharpy ai Latin Grammy Awards 2011

Anno

2011

Luogo

Stati Uniti

Lighting designer

Carlos Colina

Produzione/Rental

Atomic Lighting

Prodotti correlati

Collegamenti esterni

data pubblicazione: 30 Dicembre 2011

Fornitore esclusivo dell’apparecchiatura di illuminazione per il secondo anno consecutivo ai Latin Grammy Awards, Atomic Lighting di Lititz, Pennsylvania, ha di recente curato lo show avvalendosi di 50 Clay Paky Sharpy.

La 12ª edizione dei prestigiosi Latin Grammy Awards, considerati l'equivalente degli Oscar per il mondo della musica latina, è stata trasmessa in diretta da Univision Network il 10 novembre dal Mandalay Bay Events Center di Las Vegas. Dal suo debutto interamente in spagnolo su Univision nel 2005, lo show ha costantemente incrementato il suo share di ascolti in tutto il mondo. Oltre ad essere uno degli spettacoli più apprezzati mandati in onda da Univision, è anche l'evento in cui si assegnano i riconoscimenti più apprezzati dal pubblico di lingua spagnola.

Brett Puwalski, vice-presidente di produzione di Atomic, che negli ultimi cinque anni ha partecipato allo show come capoelettricista, ha fatto conoscere al lighting designer Carlos Colina lo Sharpy in occasione dei Premios Juventud trasmessi da Univision la scorsa estate.  “È stato subito entusiasta del fascio estremamente concentrato e della luminosità in rapporto alla dimensione modesta,” afferma Puwalski.  “Carlos ha detto che degli Sharpy non si stanca mai.”

Colina ha utilizzato gli Sharpy su truss sopra il palco per creare il tipico “effetto beam” e ha collocato una parte delle teste mobili attorno agli spettatori, in modo da assicurare l'illuminazione per le riprese pubblicitarie.

Puwalski riferisce che gli Sharpy sono “decisamente la luce più “cool” da usare attualmente. Ma si fa fatica a trovarli, perché sono costantemente in tour.”  E aggiunge che “Clay Paky ha praticamente innovato il conceto della luce “beam”, e lo Sharpy è di gran lunga superiore a qualsiasi altro apparecchio simile disponibile sul mercato.  Per essere un proiettore così piccolo e leggero, Sharpy ha la resa luminosa di una lampada molto più potente.”

“Siamo molto soddisfatti per il modo in cui le nostre luci sono state impiegate in occasione dei Latin Grammy Awards.  Atomic Lighting è da sempre un cliente grandioso e continua a trovare applicazioni innovative per le nostre luci” afferma Francesco Romagnoli, Area Manager di Clay Paky per Nord e Sud America.

John Daniels e Darren Langer sono stati i direttori di fotografia per i Latin Grammy Awards; Alex Flores, Dave Hunkins e Mike Smallman i tecnici luce; Felix Peralta e Kevin Lawson i programmatori luci.

A.C.T Lighting è il distributore Clay Paky in Nord America.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it