Clay Paky accende l'Austin City Limits Music Festival

Clay Paky accende l'Austin City Limits Music Festival

Anno

2015

Luogo

Stati Uniti

Lighting designer

Seth Jackson

Produzione/Rental

LD Systems / Bandit Lites

Prodotti correlati

data pubblicazione: 2 Gennaio 2015

USA – Ad ottobre l'Austin City Limits Music Festival è tornato a Zilker Park per due weekend di tre giorni per far esibire su ben otto palchi più di 130 artisti rock, pop e hip hop, tra cui Outkast, Beck, Eminem, Skrillex, Calvin Harris e Pearl Jam.  Per illuminare tutte queste star sono stati scelti gli A.leda B-EYE K20 e gli Sharpy di Clay Paky.

Otto K20, forniti da LD Systems, sono stati dedicati a ognuno dei due palchi secondari in cui si esibivano le attrazioni principali e posizionati in serie in fondo al palco sul truss posteriore.

"La maggior parte del rig era formata da fari piccoli, per cui volevamo qualcosa che ci offrisse un color wash importante," dichiara Seth Jackson, lighting designer e lighting coordinator del progetto.  In questi palchi non c'erano sfondi e, tenendo conto dell'alimentazione elettrica esistente, i B-EYE rappresentavano la scelta perfetta per riempire completamente la scena.  Sparavano veramente attraverso qualsiasi cosa. I ragazzi che si sono occupati della programmazione notturna hanno avuto il tempo di conoscere a fondo le loro caratteristiche e di utilizzare gli innumerevoli effetti che offrono."

Oltre ai K20, sui due palchi principali sono state utilizzate "quantità massicce" di Sharpy, spiega Jackson.  "Erano eccezionali.  Sapevo che tutti li avrebbero voluti. Per questo ne ho messi tantissimi, in modo che gli artisti non dovessero portare i loro proiettori."  Gli Sharpy sono stati forniti da Bandit Lites.

Ha anche fatto i complimenti ai K20.  "Hanno funzionato impeccabilmente.  Non abbiamo fatto altro che accenderli e hanno lavorato per giorni, forse per 19 ore al giorno.  Tutti i lighting designer li hanno apprezzati ed erano soddisfattissimi del rig.

Tutti vogliono usare le luci Clay Paky!" Dichiara Jackson.

George Masek, Vice Presidente Automated Lighting di A.C.T Lighting, ha così commentato: "Per noi è un piacere avere la fortuna di lavorare ancora con Seth.  I suoi progetti sono innovativi ed escogita continuamente nuovi modi per ottenere sempre di più dall'illuminazione. Siamo anche molto orgogliosi di lavorare con LD Systems che ha fornito le luci quest'anno.  E' stato un partner d'eccezione."

Francesco Romagnoli, Area Manager di Clay Paky per l’America Settentrionale e Latina, aggiunge: “Seth ha utilizzato i nostri B-EYE in moltissimi festival come questo fornendo l'illuminazione per tantissime esibizioni musicali.  Penso che ciò dimostri la flessibilità e il fascino di queste luci."

A.C.T Lighting è il distributore esclusivo Clay Paky in Nord America.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it