Clay Paky ‘all night long’ con Lionel Richie

Clay Paky ‘all night long’ con Lionel Richie

Anno

2014

Luogo

Emirati Arabi

Copyright delle fotografie

DGT Events

Lighting designer

Debbie Fowler

Produzione/Rental

Eclipse

Prodotti correlati

data pubblicazione: 19 Giugno 2014

EAU - Debbie Fowler, esperta ed affermata lighting designer, ha impiegato luci Clay Paky per Lionel Richie, cantante di fama mondiale appartenente alla scuderia Motown, durante la sua esibizione all'aperto al Media City Amphitheatre di Dubai.

Fowler ha lavorato a stretto contatto con la Eclipse, società di noleggio di Dubai, che di recente ha fornito l’attrezzatura illuminotecnica per superstar del calibro di Justin Bieber e Bruno Mars. Per lo show di Lionel Richie, Eclipse ha messo a disposizione della Fowler uno stock impressionante di proiettori Clay Paky.

“Quando creo un lighting design, mi piace concentrarmi sulla stratificazione dei vari apparecchi per creare texture, e questo significa che la scelta dei proiettori e il modo in cui li posiziono hanno un'importanza fondamentale,” spiega Fowler. “Per questo design sapevo che la grande forza delle luci Clay Paky avrebbe fatto la differenza. Tuttavia è stato solo in occasione dello spettacolo vero e proprio che la performance delle luci mi ha fatto realizzare quanto fossero luminosi questi proiettori!”

I lighting designer originari del tour, Baz Halpin e Chris Nyfield di Silent House Productions avevano chiesto a Fowler di creare un set per le tappe del tour in Asia, Australasia, Nord America ed Emirati Arabi Uniti. Per lo show in Dubai, Debbie ha impiegato Alpha Spot HPE 1500, Alpha Profile 1500, Sharpy e Sharpy Wash 330 di Clay Paky.

“Dire che sono stata soddisfatta della prestazione dei proiettori Clay Paky sarebbe riduttivo,” afferma entusiasta la Fowler. “La velocità, il dimmer e il beam shaper rotante dello Sharpy Wash 330 sono qualcosa di fantastico. I suoi colori vividi e luminosi unitamente ai suoi movimenti tilt & pan ampi e veloci si coniugano a meraviglia con le sue perfette capacità di modulazione dell'emissione luminosa. Lo Sharpy Beam ha una grande selezione di gobo, oltre al prisma rotante a 8 facce e al filtro frost, cosa che lo rende un proiettore sensazionale con cui lavorare – per non parlare della sua potentissima emissione luminosa, su cui ci sarebbe molto da dire!”

Oltre a Sharpy Wash 330 e Sharpy Beam, Fowler è stata colpita dalla gamma Alpha di Clay Paky. “Gli Alpha Spot HPE 1500 sono estremamente luminosi e i colori sono eccezionalmente vividi,” prosegue Fowler. “Mi è veramente piaciuta la selezione di gobo, così come lo zoom e la velocità del proiettore. Inoltre, il sistema "Stay-Sharp-Zoom" e l'iris ad alta definizione degli Alpha Profile mi hanno messa nella condizione di poter programmare rapidamente. Non solo i proiettori di Clay Paky possono vantare una serie impressionante di funzioni, ma tutti e due i modelli si interfacciano in modo pressoché analogo, cosa che mi facilita e velocizza il compito di regolare e aggiornare la programmazione.”

Similmente a quanto accade per molti altri grandi show, il fondale del palco era uno schermo a led di 12,6m x 6,6m e, al riguardo, Debbie  Fowler così commenta: “Come ogni lighting designer sa bene, uno schermo a led luminoso può certamente comportare dei problemi. Per fortuna la nitidezza dei proiettori Clay Paky ci ha permesso di ottenere un buon equilibrio con il videowall. Questi apparecchi mi hanno dato l'impressione di lavorare in sincronia con lo schermo a led invece di tentare di superarne la luminosità.”

Il project manager di Eclipse, Tom Ralston concorda pienamente. “Lo spettacolo di Lionel Richie è stato una meravigliosa vetrina per mettere in mostra il ricco stock di proiettori Clay Paky di cui dispone Eclipse. Personalmente, ho suggerito che venissero impiegati gli Sharpy Wash come alternativa a una testa mobile wash a led, dato che sono un fan di questo particolare prodotto. Considerata l'elevata emissione luminosa, combinata con i colori profondamente saturi e la messa a fuoco estremamente precisa sulla ruota gobo, la gamma Alpha 1500 rappresenta un passo avanti rispetto a qualsiasi alternativa disponibile sul mercato. In definitiva, è sempre fantastico utilizzare gli Alpha 1500 in un grande concerto, perché hanno davvero l'incredibile capacità di bucare i potenti schermi a led.”

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it