Clay Paky illumina i Basement Jaxx nel loro tour 'Kish Kash'

Clay Paky illumina i Basement Jaxx nel loro tour 'Kish Kash'

Anno

2014

Luogo

Regno Unito

Copyright delle fotografie

Sarah Rusthon-Read

Lighting designer

Jonathan ‘Leggy’ Armstrong

Produzione/Rental

Neg Earth

Prodotti correlati

data pubblicazione: 22 Gennaio 2014

REGNO UNITO – Jonathan ‘Leggy’ Armstrong, lighting designer dei Basement Jaxx, il due musicale di electronic dance celebre in tutto il mondo, ha sfruttato le enormi possibilità delle luci Clay Paky per creare un'illuminazione 'fuori-dal-mondo' durante il loro ultimo tour inglese.

Per tradurre lo psichedelico stile musicale dei Basement Jaxx in una serie di accattivanti effetti di luce su più livelli, Armstrong ha sfruttato le differenti potenzialità degli Alpha Spot QWO 800, Sharpy, Sharpy Wash 330, Alpha Wash 1500 di Clay Paky.

"Abbiamo utilizzato gli Sharpy nel tour dell'anno scorso",
ha detto Armstrong circa la scelta dell’allestimento utilizzato, fornito dalla rental inglese Neg Earth. "Li abbiamo scelti per ovvie ragioni - nessuna altro prodotto può reggere il confronto”.

"Il perché della scelta di utilizzare anche altri prodotti Clay Paky è dovuto al fatto che per questo tour avevamo bisogno di apparecchi che fossero potenti, veloci e con una grande molteplicità di effetti. L'unico problema era lo spazio visto che avevamo a disposizione, per l'intero tour, un solo camion per trasportare il tutto."

E' la prima volta che Armstrong si è affidato agli Sharpy Wash 300 e ne è rimasto davvero colpito. "In totale ne ho utilizzati 24, fissandoli sul truss frontale in modo da illuminare il proscenio con diversi wash. Sono leggeri ma estremamente potenti. Pur contando su basse quantità di energia, il risultato è sempre straordinario Sorpendentemente gli effetti del fascio luminoso mi hanno permesso di creare una danza di luci: qualcosa di davvero inusuale per una strumentazione wash."

A illuminare il resto del palco ci hanno pensato gli Alpha Wash 1500, "Abbiamo tantissimi artisti e ospiti sul palco," ha spiegato Armstrong. "Sebbene gli Sharpy Wash siano eccezionali, avevamo anche bisogno di elementi che dessero luce al resto dello spazio, evitando però di andare a coprire troppo gli altri effetti creati e gli Alpha Wash si sono rivelati perfetti per questa funzione”.

I 15 Alpha Spot QWO 800 hanno invece contribuito a realizzare altri effetti luminosi, "I QWO dispongono di gobo eccezionali. Proprio grazie a questi gobo, di cui sono forniti i prodotti Clay Paky, sono riuscito a creare dei giochi di luce davvero insoliti."

Inoltre, gli Alpha Spot QWO 800 possiedono un sistema 'Dyna-Cue-Creator' in grado di diminuire i tempi di settaggio grazie ad un sistema automatico di programmazione e sincronizzazione degli effetti. Questo ha così ridotto i tempi di programmazione sia prima che fra i vari show.

"Siamo giunti alla conclusione chele luci Clay Paky si sono rivelate perfette per questo tour poiché sono incredibilmente versatili, robuste, compatte e affidabili"
ha concluso Armstrong. "L'ampia gamma di effetti ci ha permesso di risparmiare tempo, spazio e denaro."

I Basement Jaxx si sono esibiti nei mesi di Novembre e Dicembre in diverse location della Gran Bretagnia, tra cui la Brixton Academy, l'Apollo Theatre di Manchester e la Glasgow Academy.

Il distributore ufficiale di Clay Paky in Gran Bretagna è Ambersphere Solutions.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it