Clay Paky illumina i Classical Spectacular alla Royal Albert Hall di Londra

Clay Paky illumina i Classical Spectacular alla Royal Albert Hall di Londra

Anno

2016

Luogo

Regno Unito

Copyright delle fotografie

Paul Sanders - Courtesy of Raymond Gubbay Ltd

Lighting designer

Durham Marenghi

Produzione/Rental

Stage Electrics

Prodotti correlati

data pubblicazione: 8 Maggio 2016

Regno Unito - Una sinfonia di proiettori Clay Paky - Mythos, Sharpy, Sharpy Wash, Alpha Spot HPE 1500 e Alpha Spot HPE 700 - voluti dal lighting designer Durham Marenghi, ha illuminato Classical Spectacular, l'annuale appuntamento di musica classica che si è tenuto a marzo alla Royal Albert Hall di Londra.

Acclamato a ragione come "Il più apprezzato spettacolo di musica classica del Regno Unito", oltre a incantare il pubblico con le splendide armonie suonate dalla Royal Philharmonic Orchestra, diretta da John Rigby, lo ha ammaliato con lo stato dell'arte della tecnologia di illuminazione, in un tripudio di luci e laser.

L’impatto scenico delle ouverture allestite dal leggendario promoter di musica classica Raymond Gubbay è stato ottenuto con l’ausilio di cannoni, fucili e 2.000 fuochi d'artificio indoor, in un crescendo culminato con un finale straordinario.

Per realizzare gli effetti luminosi che hanno lasciato il pubblico letteralmente a bocca aperta, Marenghi ha selezionato con cura un rig di proiettori Clay Paky che, oltre a offrire le tecnologie più recenti, si adattavano perfettamente allo splendore della Royal Albert Hall.

Gli Sharpy montati sul rig soprastante la platea hanno inondato la scena con un arcobaleno di colori, creato dai loro fasci di luce potenti e precisi. Lo Sharpy offre 14 diversi colori e 17 gobo, grazie ai quali è possibile modificare la forma del fascio e creare spettacolari effetti a mezz'aria.

"Le splendide ottiche Clay Paky mi hanno permesso di creare una moltitudine di effetti con un numero relativamente esiguo di proiettori," ha spiegato Marenghi. "Tutti sanno che gli Sharpy sono luminosi, ma vederli in azione mentre scandiscono la sala e proiettano sul pubblico fasci vividi di luce colorata era uno spettacolo quasi soprannaturale."

Marenghi ha spiegato poi che gli Sharpy Wash sono stati usati per l’effetto wash generale del palco, dell’orchestra e dei cantanti, e per illuminare il podio del direttore d’orchestra.

Lo spettacolo è terminato con un’enorme bandiera con la Union Jack che si dispiegava sull’organo, mentre palloncini e stelle filanti scendevano dal soffitto. Per illuminare la bandiera, che ha rappresentato la scenografia cruciale della parte finale dello show, Marenghi ha voluto quattro proiettori Mythos di Clay Paky.

"I Mythos sono incredibilmente luminosi e, grazie all’ampiezza dell’angolo di proiezione e la potenzia del loro fascio, ci hanno permesso di illuminare l’intero organo della Royal Albert Hall e la discesa della bandiera con solo quattro luci", ha concluso Marenghi.

Stage Electrics ha fornito tutti i proiettori Clay Paky: gli Alpha Spot HPE 1500 montati sul rig principale, gli HPE 700 posizionati sul pavimento del palco. Da queste posizioni hanno prodotto gli effetti wash aerei e sul palco, mentre per gli effetti wash generali sul palco sono stati utilizzati gli Sharpy Wash 330.

"Abbiamo un rapporto consolidato con Clay Paky. Questa società comprende la sensibilità dei lighting designer, conosce i loro desideri e le loro aspettative. Sulla base dei feedback ricevuti, realizzano sempre nuovi, fantastici prodotti," ha spiegato Marenghi. "Come lighting designer, ho la responsabilità di scegliere le migliori tecnologie disponibili per il mio lavoro."

Classical Spectacular ha presentato sei spettacoli nel corso di quattro giorni al Majestic Royal Albert Hall di Londra nel mese di marzo 2016.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it