Clay Paky illumina il concerto in DVD della superstar del pop brasiliano

Clay Paky illumina il concerto in DVD della superstar del pop brasiliano

Anno

2015

Luogo

Brasile

Copyright delle fotografie

Ludmila Machado

Lighting designer

Ludmila Machado and Marcos Olivio (Spectrun Design)

Prodotti correlati

Collegamenti esterni

data pubblicazione: 3 Luglio 2015

Brasile – Luan Santana, la più grande popstar brasiliana, ha filmato il suo ultimo concerco ‘Luan Santana Acústico’ in uno show sold out, con la produzione e il light design curato da Ludmila Machado e Marcos Olivio di Spectrun Design. Per l'occasione, i due creativi hanno impiegato uno schieramento di proiettori Clay Paky per assicurare all'evento degli effetti sensazionali e il risultato è stato sbalorditivo: il video è diventato il secondo più visto nella storia di YouTube.
HPL Light Company è il distributore ufficiale di Clay Paky per il Brasile.

Machado e Olivio hanno chiesto 60 Sharpy, 36 Alpha Spot HPE 1500, 8 A.leda B-EYE K10 e 8 Sharpy Wash 330 di Clay Paky, forniti in parte da Spectrun e in parte dalla società di noleggio Illuminaçäo. I proiettori sono stati collocati su tutto il rig in modo che si integrassero all'interno del dinamico light design e per meravigliare il pubblico con effetti in continua trasformazione.

Il design d'insieme dello show era costituito da tre sezioni fra loro contrastanti, ideate da Olivio e dai suoi due sviluppatori Paulo Lebrão e Daniel Dalfovo, e si è basato sull'idea del ‘movimento’.

Luan Santana è un cliente di vecchia data di Spectrun Design, tanto che ha affidato a questo team professionale la realizzazione degli showlight per i suoi precedenti tre video. “Pur essendo giovanissimo, Luan Santana è immensamente orgoglioso del suo lavoro e vuole che i suoi show e i suoi DVD musicali siano sempre della massima qualità e che si avvalgano dei tecnici e delle attrezzature migliori presenti sul mercato” afferma Machado.

“Questa volta, dato che il DVD era ‘unplugged’, come temi portanti del suo brief creativo Luan ha voluto la nostalgia e l'intimità. Perciò il design del nostro studio ha evocato la facciata di un cinema anni '50, con gli Sharpy Wash 330 che nella prima parte dello show la inondavano di un bell'effetto cromatico” prosegue Machado.

La seconda parte dello spettacolo ha visto la 'decostruzione' del cinema. Gli OLED, diodi organici a emissione di luce, di forma triangolare che erano incorporati nella facciata hanno cominciato a intrecciarsi e fluttuare nell'aria, e inoltre Machado e Olivio hanno utilizzato due grandi sidewall di Sharpy Wash 330 facendoli ‘ballare’ insieme a loro.

“A questo punto abbiamo prodotto due effetti cruciali con i proiettori Clay Paky” afferma Machado. “Abbiamo usato i potenti fasci degli Sharpy per attraversare l'intero studio e quattro Sharpy Wash 330 per evidenziare cromaticamente i quattro triangoli OLED, creando una scena di una bellezza delicata.”

Nella terza parte dello show, i designer hanno usato i fasci luminosi dei proiettori Alpha Spot 1500 per interagire con i triangoli OLED, programmando in sincrono i due elementi.

“Gli Alpha Spot HPE 1500 hanno amplificato perfettamente l'effetto di ciascun triangolo e hanno coinvolto il pubblico, rimbalzando dal soffitto alla punta delle dita della gente che agitava in aria le mani. Ogni brano è stato avvolto da colori, luci e movimento per un gran finale di elevatissimo impatto” afferma Machado.

“I proiettori Clay Paky sono stati fantastici perché ci hanno permesso un'alternanza fra look decisi ed effetti sfumati, rinnovando l'emozione del pubblico ad ogni nuovo brano.”

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it