Clay Paky illumina il concerto per l'anniversario di QNet in Egitto

Clay Paky illumina il concerto per l'anniversario di QNet in Egitto

Anno

2014

Luogo

Egitto

Lighting designer

Walid El Hariry

Produzione/Rental

Amazon Egypt1

Prodotti correlati

Alpha Spot 1200 Sharpy
data pubblicazione: 3 Aprile 2014

Egitto – Con una capacità di 100.000 persone, lo Stadio Internazionale del Cairo, a dicembre, ha accolto un immenso concerto in cui si sono esibite due delle più famose music star del Medio Oriente. L'hanno fatta da protagonisti gli Sharpy e gli Alpha Spot 1200 di Clay Paky.

Allestito per festeggiare il quindicesimo anniversario di Qnet, azienda di moda e benessere con sede a Hong Kong e con filiali in Egitto, lo spettacolo di musica dal vivo è stato illuminato dal lighting designer Walid el Hariry di AmazonEgypt (Egypt1).

Si sono esibiti il rubacuori egiziano Tamer Hosny - soprannominato il 'Re della generazione' dai suoi fan - e la pluripremiata cantante libanese Nancy Ajram, descritta come 'una delle personalità più carismatiche del Medio Oriente.'

Per essere all'altezza degli artisti, el Hariry voleva creare uno straordinario lighting design. Ha così richiesto 12 Alpha Spot 1200 di Clay Paky per la loro luminosità e il loro ampio spettro di effetti integrati, come il sistema colori completo CMY e i 14 gobo. "Uso Clay Paky perché è il mio brand preferito," afferma il designer con tutta semplicità. Ed è evidente che dice la verità! Per il grande spettacolo di QNet ha scelto 48 Sharpy e altri proiettori wash da 575 Watt.

Le attrezzature Clay Paky sono state fornite alla società di noleggio di el Hariry, Amazon Egypt1, da Audio Technology, distributore di Clay Paky per l'Egitto. Gli Sharpy sono stati una scelta versatile per lo spettacolo perché sono estremamente maneggevoli, con un peso di appena 19 kg, che non compromette affatto la luminosità, la purezza del fascio e la varietà di effetti. A perfetto completamento di ciò, el Hariry ha inserito i leggeri e potenti Sharpy Wash offrendo una soluzione contenuta ma allo stesso tempo estremamente performante.

Walid el Hariry vanta una lunga esperienza di lavoro nell'ambito della tecnologia dell'intrattenimento. Ha lavorato per vent'anni come DJ, prima di decidere che la sua vera missione erano il lighting design e la programmazione e che le luci Clay Paky erano lo strumento ideale per la realizzazione dei suoi progetti. Ha collaborato con stimatissimi designer della portata di Mark Cunniffe, responsabile del tour mondiale 2012 di Madonna, e ha in cantiere alcuni progetti di altissimo profilo, come il primissimo concerto in Egitto della superstar Justin Bieber ad aprile di quest'anno. E senza dubbio le sue luci Clay Paky preferite saranno tra i protagonisti.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it