Clay Paky illumina il tour dei DDT

Clay Paky illumina il tour dei DDT

Anno

2015

Lighting designer

Andrejs Dubkovs

Produzione/Rental

Elkruff / ORION

Prodotti correlati

data pubblicazione: 11 Febbraio 2015

Dal mondo - Il celebre gruppo rock russo DDT sta affrontando il suo tour mondiale ‘Pellucid’, con il lighting designer Andrejs Dubkovs che ha scelto  per il suo design emotivo i famosissimi Sharpy e Sharpy Wash 330 di Clay Paky come combinazione vincente di “potenza, affidabilità e risparmio".

Dubkovs, della società di show design Lumen Art Divison, ha richiesto le luci a Elkruff con sede a Novosibirsk per la tappa russa del tour, mentre l'azienda leader di produzione ORION ha fornito il materiale per le date internazionali.

“Gli Sharpy e gli Sharpy Wash 330 di Clay Paky sono ideali per questo tour", afferma Dubkovs. " Sono potentissimi e quindi ne bastano meno per ottenere gli effetti desiderati e allo stesso tempo sono compatti e leggeri, riducendo così lo spazio necessario per il trasporto. "

Sharpy è una luce mobile da 189W con una luminosità senza precedenti, solitamente raggiungibile con un numero maggiore di watt e pesa appena 16 kg. Lo stesso dicasi per gli Sharpy Wash 330 che sono proiettori compatti e leggeri da 330W ma con la resa luminosa, grafica ed ottica di un apparecchio da 1000W.

"Inoltre le luci Clay Paky sono estremamente affidabili durante i tour e gli spettacoli ed è questa qualità che mi dà un senso di tranquillità," continua Dubkovs. "Sto programmando e progettando questo show da due anni, basandolo sulle sorprendenti funzioni degli Sharpy e degli Sharpy Wash 330."

Il design di Dubkovs è potente ed evocativo, scolpisce la band utilizzando sia la luce che le ombre.

"Questo progetto è decisamente particolare perché volevo far sì che lo show fosse una tela su cui dipingere con la luce, creando un'idea artistica piuttosto che effetti lampeggianti," spiega Dubkovs. "Desideravo anche che il pubblico provasse forti emozioni di fronte ad un tour così importante e le luci Clay Paky mi hanno permesso di raggiungere il mio obiettivo."

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it