Clay Paky illumina la premiazione delle eccellenze allo Studio Hamburg

Clay Paky illumina la premiazione delle eccellenze allo Studio Hamburg

Anno

2013

Luogo

Germania

Copyright delle fotografie

Studio Hamburg

Lighting designer

Andreas Rinne

Produzione/Rental

Blue Noise

Prodotti correlati

data pubblicazione: 10 Settembre 2013

GERMANIA - Dal 1997 i film innovativi, creativi e ben narrati degli studenti di cinematogafia tedeschi vengono premiati con il "Nachwuchspreis" (premio emergenti) di Studio Hamburg. Le categorie premiate sono migliore produzione, miglior cortometraggio (a cui va il riconoscimento del pubblico), miglior regia e migliore sceneggiatura. Durante la cerimonia viene assegnato anche il premio televisivo Günter-Strack per la miglior attrice emergente e il miglior attore emergente. Inoltre dal 2008 viene conferito anche il premio poliziesco Hamburger. In occasione della manifestazione di quest'anno al Teatro Thalia di Amburgo il lighting designer, Andreas Rinne, ha puntato, come l'anno scorso, sui prodotti di Clay Paky. Nel teatro sono stati utilizzati gli Sharpy e gli Alpha Spot QWO 800 ST di Clay Paky.

"Poiché nel Teatro Thalia sono montate solo poche luci mobili, abbiamo dovuto portarle noi stessi",
ha spiegato Rinne. "Al momento credo che gli Sharpy Beam e gli Alpha Spot QWO 800 siano le luci mobili più interessanti sul mercato."

"Per il gala di quest'anno la nostra scenografa, Julia Bau, ha ideato una scenografia emozionante e vivace",
ha proseguito Rinne. "Tra le altre cose c'erano tessuti trasparenti, perfettamente integrati con lo schermo a seconda del punto da cui erano srotolati. La missione era progettare un'illuminazione da gala imponente, che mantenesse alta la tensione della sfida. Gli Sharpy, con il loro potente fascio, hanno dato forte enfasi. Mentre gli Alpha Spot QWO 800 ST sono riusciti a penetrare le stoffe trasparenti con gli spostamenti delle ruote dei gobo. Inoltre i proiettori Clay Paky sono silenziosi. Il connubio tra teatro classico e gala moderno ci ha regalato un'esperienza positiva ed entusiasmante."

Sarah Wagner ha lavorato come operatore luci. Capotecnici delle luci sono stati Hans Thutewohl e Ralf Scholz. Il materiale luci è stato fornito da Blue Noise.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it