Clay Paky nel tour dei “The Script”

Clay Paky nel tour dei “The Script”

Anno

2013

Luogo

Regno Unito

Copyright delle fotografie

© Sarah Rushton-Read

Lighting designer

James Thompson

Produzione/Rental

PRG

Prodotti correlati

data pubblicazione: 27 Maggio 2013

UK - Il  premiato lighting designer James Thompson sta usando il ben noto fascio puro degli Sharpy di Clay Paky per proiettare sul pubblico gli spettacolari raggi superconcentrati simili ai raggi laser inseriti nel suo progetto per l'attuale tour dei The Script, che sta facendo registrare il tutto esaurito.

Thompson, che ha ricevuto un Knight of Illumination Award nella categoria Concert Touring and Events per il suo lavoro con i The Script nel 2011, ha elogiato l'impatto che gli Sharpy possono avere in un lighting design.


Lo spettacolo dei The Script è stato progettato per sottolineare il nome del tour: ‘#3’ è al centro di un enorme schermo per video con tre video finger paralleli che raggiungono il pubblico, sia lungo il pavimento che dall'alto. Sebbene Thompson utilizzi gli Sharpy con moderazione, li ha inseriti nel suo progetto senza risparmiarsi, usandoli per conferire forte impatto ed effetti che avvolgono il pubblico.  Laddove vengono usati, ogni immagine sfrutta il preciso fascio parallelo per sottolineare la musica e il contenuto dei video, sia dal pavimento che dai lati del palco.

"Gli Sharpy di Clay Paky sono proiettori eccezionali per i tour, non solo perché rendono vivo un progetto ma perché sono incredibilmente affidabili e robusti. In questo tour ne abbiamo più di 50 e non ho mai dovuto effettuare una manutenzione. Sto utilizzando il fascio ultraconcentrato per creare effetti intensi quando la band intona i suoi hit più famosi,"
spiega Thompson. "Infatti l'unico problema che posso notare è che, avendo un fascio così bello e imponente, è necessario essere molto precisi quando li si mette a fuoco, per garantire visibilità anche agli altri proiettori!"

Thompson ha anche elogiato il comportamento di Clay Paky come azienda affermando che è una società che ascolta veramente ciò che vogliono i lighting designer e risponde poi con prodotti appropriati: “Qualche anno fa ho visitato la fabbrica di Clay Paky e mi sono davvero reso conto che lì ascoltano le necessità del designer piuttosto che focalizzarsi semplicemente su quali funzioni pensano siano importanti in un proiettore," sostiene. "E il risultato è che Clay Paky offre una gamma di prodotti adattissimi e potenti con ottiche che non hanno pari."

Gli Sharpys e tutte le attrezzature per l'illuminazione sono stati forniti da PRG. Glyn O Donoghue, amministratore delegato di Ambersphere, distributore UK di Clay Paky, commenta: "L'eccezionalità degli Sharpy risiede nel fatto che per quanto abbiano una forte identità, non sono affatto proiettori adatti per un unico uso! Qualsiasi lighting designer trova sempre nuovi modi per utilizzarli creando immagini ad alto impatto con uno stile personale che contraddistingue il suo progetto. Questi proiettori offrono un'ampia gamma di funzioni che danno spazio a innumerevoli opportunità creative. Ho notato che i designer stanno cominciando ad abituarsi a usare con creatività queste funzioni. Jamie Thompson è esattamente quel tipo di designer, il suo spettacolo era sorprendente."

L'attuale tour dei The Script, dal titolo# 3, ha toccato alcune delle location più grandi del Regno Unito, tra cui la Echo Arena di Liverpool, la O2 Arena di Londra e il Wembley Stadium.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it