Clay Paky riserva agli Stromboli un set luci d'avanguardia

Clay Paky riserva agli Stromboli un set luci d'avanguardia

Anno

2015

Luogo

Repubblica Ceca

Copyright delle fotografie

František Ortmann

Lighting designer

Radek Havlíček

Produzione/Rental

Pink Panther

Prodotti correlati

A.leda Wash K10 Alpha Beam 1500 Alpha Spot 1200 Sharpy Shotlight Wash
data pubblicazione: 18 Marzo 2015

Repubblica Ceca – Spesso acclamati come i ‘Pink Floyd Cechi’, gli Stromboli, vera e propria leggenda locale del prog rock, si sono esibiti per un'unica serata speciale che ha fatto segnare il tutto esaurito alla O2 Arena di Praga per celebrare il loro 30° anno di attività. Per l'evento, il lighting & set designer Radek Havlíček, ha scelto di impiegare una gamma di proiettori Clay Paky che hanno fatto da complemento all'imponente set che si ispirava al tema del vulcano.

Havlicek, dell'agenzia di noleggio Pink Panther, ha lavorato fianco a fianco con il suo collega Petr “Panki” Volek nella scelta di 50 proiettori A.leda Wash K10, 20 Sharpy, 12 Alpha Beam 1500, 24 Alpha Spot 1200 e 12 Shotlight Wash di Clay Paky per la creazione del vibrante e suggestivo design che ruotava attorno alla scena fissa in cui era rappresentato un grandioso vulcano in omaggio al nome della band.

“Abbiamo montato alcuni  dei proiettori Clay Paky su truss ad anello attorno al vulcano,” spiega Havlíček. “Poi abbiamo posizionato 14 K10, che abbiamo sfruttato per avere dei vibranti wash cromatici, sull'anello superiore e 20 Sharpy sull'anello centrale. Gli Sharpy sono stati impiegati per i loro fasci di luce intensi e gli spettacolari effetti a mezz'aria, che si riversavano sul pubblico.”

Il ‘vulcano’ era realizzato con strisce di tessuto con un rivestimento altamente riflettente per ottimizzare la videoproiezione e misurava 16 metri di altezza e 30 metri di diametro esterno. Sopra di esso, Havlíček ha montato su rig gli Alpha Spot 1200, con all'interno 12 Shotlight Wash per retroilluminare la sbalorditiva proiezione, mentre i restanti Wash K10 e 12 Alpha Beam 1500 hanno completato il sofisticato pacchetto a terra.

“Ci siamo assicurati di utilizzare i proiettori Clay Paky sfruttandone tutto il potenziale,” afferma Havlíček. “In effetti, hanno funzionato in armonia con la videoproiezione, riuscendo al contempo a dar veramente vita al vulcano. Inoltre, si sono rivelati incredibilmente veloci, rispondendo fluidamente ai comandi.”

Gli Stromboli hanno in programma un paio di date in occasione di festival che si terranno in Repubblica Ceca questa estate, compreso il Vysočina Fest in luglio.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it