Clay Paky scende in campo con la musica futuristica dei Marteria

Clay Paky scende in campo con la musica futuristica dei Marteria

Anno

2014

Luogo

Germania

Lighting designer

Tjorre Hasubski

Produzione/Rental

Black Box Music Veranstaltungstechnik GmbH

Prodotti correlati

data pubblicazione: 28 Giugno 2014

GERMANIA - Il tour dei rapper tedeschi Materia, che ha recentemente fatto tappa in 14 città di Germania, Austria e Svizzera, si è aperto all'insegna del motto "Zum Glück in die Zukunft II". Il lighting designer, Tjorre Hasubski, si è affidato tra gli altri a 22 Alpha Spot QWO 800 e 20 Sharpy di Clay Paky controllati da una grandMA2 full-size, una grandMA2 light, 1 VPU basic MK2 e due Digital Dimmer 12 x 2,3kVA, sempre di MA Lighting.

Alpha Spot QWO 800 utilizza la lampada MSR Platinum da 800 watt, che tutti apprezzano per la brillantezza e luminosità, e offre uno zoom con ampia escursione da 7,6° a 55°, distribuzione della luce perfettamente uniforme a qualsiasi apertura ed esclusiva funzione Stay-Sharp-Zoom, che tiene automaticamente a fuoco la proiezione nel passaggio fra due aperture angolari.

Sharpy è una testa mobile Beam da 189W con un'emissione luminosa che fino ad ora era possibile solo con lampade nove volte più potenti; estremamente versatile, piccolo, leggero (48 cm x 19 kg), si adatta a qualsiasi set.

Hasubski dice: "L'idea di base era che lo show dovesse trasmettere emozioni attraverso le immagini video. Tuttavia era importante che il video non diventasse troppo dominante, ma si inserisse armonicamente nel concept generale del progetto. In alcune parti del concerto la luce aveva il compito di esaltare gli elementi video ma al contempo non doveva mettere in ombra gli artisti. D'altro canto la luce doveva anche essere in grado di risaltare sui filmati così da produrre accenti visivi. La disposizione di elementi video e luci sul rig doveva però essere molto rigorosa, visto che la musica dei Marteria segue una struttura chiara e ben definita."

"Gli artisti mi sono stati di aiuto nella progettazione del design. Mi sono occupato anche della programmazione dell'illuminazione e della fase operativa", prosegue Hasubski. "Ho scelto ancora una volta i prodotti MA perché sono anni che lavoro con questi prodotti e il workflow e le possibilità offerte da questo sistema mi convincono ogni volta di più. Inoltre hanno sempre qualcosa di nuovo da offrire: ad esempio, si possono impostare ed ottimizzare singoli processi di lavoro."

La programmazione video è stata affidata a Herman Stöhr. Responsabile video: Dennis Baumann. Il video content è stato sviluppato e realizzato da Phillip Hilles in accordo con Hasubski e i Marteria. Black Box Music Veranstaltungstechnik GmbH ha fornito tutta l'attrezzatura.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it