Claypaky in onda con Radio Italia Live 2016

Claypaky in onda con Radio Italia Live 2016

Anno

2016

Luogo

Italia

Copyright delle fotografie

Elena Di Vincenzo

Lighting designer

Giancarlo Toscani

Produzione/Rental

Newlight

Prodotti correlati

data pubblicazione: 27 Ottobre 2016

Italia - Un evento Live unico per tutta la Musica Italiana, andato in scena in questa estate esplosa in ritardo e trasmesso in diretta anche su Radio Italia TV e in streaming. Sotto la pioggia, durante il collegamento radiofonico di Radio Italia Live - Il Concerto, gli speaker annunciano gli artisti che hanno preso parte ai due concerti dell’8 e 9 giugno.

Alcuni dei più amati artisti italiani come la Amoroso, J-Ax e Fedez, Enrico Ruggeri, Laura Pausini e Biagio Antonacci, Emma Marrone e Marco Mengoni, Elisa, accompagnati dalla Orchestra Filarmonica Italiana diretta da Bruno Santoni, si sono affacciati su Piazza Duomo gremita da almeno 150 mila persone e illuminata scenograficamente dal movimento impercettibile delle texture dei proiettori Claypaky.

La Produzione generale dell'evento, seguita da Gaetano Notaro, insieme all'Editore Mario Volanti, hanno affidato allo Show Designer Giancarlo Toscani, in collaborazione con Visionaria Art Group, il compito di concepire un nuovo progetto tecnico scenografico per questa quinta edizione di Radio Italia Live - Il Concerto. Presentato da Bizzarri e Kessisoglu, questo evento tanto importante ed imponente è anche il frutto della continua e prolungata collaborazione della Produzione con il Comune di Milano.

“Il progetto nasce dall’idea folle di fare il concerto in Piazza Duomo. Sono stato impegnato per diversi mesi alla ricerca di soluzioni tecniche e sceniche che rispondessero a tutti i vincoli imposti dagli allestimenti, dai livelli di sicurezza, dalle richieste artistiche, e dalle esigenze dell'orchestra e delle diverse sezioni ritmiche, dei fiati; richieste artistiche”. E che tenessero conto dei vincoli legati alle riprese video e alla ripresa televisive previste.

“Vincoli che di anno in anno si ripresentano come una rinnovata sfida personale per dare vita ad una immagine scenica, elegante, funzionale e spettacolare, del tutto nuova rispetto all’immagine o al progetto collaudato l’anno prima”.

Sul fondo, al centro della scatola scenica, uno schermo di grandi dimensioni ha trasmesso le grafiche video realizzate con The Mad Box e ripetute cineticamente da tutte le grandi superfici led presenti.

“Concave all'interno e convesse all'esterno del palco, le superfici led curve formano colonne, rivestono e mascherano le strutture sospese all'interno della scatola scenica o che si affacciano sulla piazza, muovono e ammorbidiscono le geometrie lineari e squadrate della scatola scenica. Le proiezioni luminose e grafiche, personalizzate per ciascuno degli artisti presenti, sono al centro del mio progetto scenografico”. 

Grazie agli accordi con Newlight, Service del gruppo PRG, ho scelto i proiettori più affidabili e innovativi per poter risolvere tutti i nodi di questa sfida a cui ha partecipato con grande successo i prodotti Claypaky. 

“Dietro due americane rivestite di pannelli led, ho disposto due altre americane convesse con 20 A.Leda B Eye K 20. Il mio disegno luci è tanto simmetrico, quanto dinamico per poter offrire variazioni cromatiche e profondità scenica in presenza di tante superfici video.
Per favorire la percezione della terza dimensione, ho posizionato americane, pannelli led, proiettori, ad altezze e con livelli di intensità luminosa diversi”.

Sulle americane più arretrate sono stati appesi 30 proiettori Mythos.

“Con tutti questi pannelli led occorre usare proiettori con livelli di intensità luminosa molto alti, meglio dei Mythos al momento non ce n'é. Altri 30 proiettori Mythos, con un gobo in leggero movimento, li ho usati per illuminare i palazzi che si affacciano sulla piazza”.

All’interno del palco, sul ring di controluce sui tagli avevo delle americane da due metri che scendevano con 4 Sharpy ciascuna. “64 Sharpy nel complesso. E devo dire che sono i proiettori che hanno fatto maggiore spettacolo. Alla fine è il proiettore vincente sui video led senza paragoni”.

Service: Newlight, Technovision, Event Management.
Grafiche in collaborazione con The Mad Box

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it