Gli incredibili effetti di Clay Paky per il lancio della nuova BMW X6

Gli incredibili effetti di Clay Paky per il lancio della nuova BMW X6

Anno

2015

Luogo

Serbia

Copyright delle fotografie

Ivan Urošević

Lighting designer

Marko Malesevic

Produzione/Rental

Studio Berar

Prodotti correlati

data pubblicazione: 10 Marzo 2015

Belgrado, Serbia – Gli Sharpy di Clay Paky hanno illuminato il lancio in Serbia della X6, l'ultimo modello della serie X della BMW. Svoltosi nel prestigioso Crowne Plaza Hotel nel distretto commerciale della capitale, l'eccitante evento è stato tecnicamente prodotto dal pluripremiato Studio Berar, specializzato in noleggio, che ha fornito sedici proiettori superpotenti per lo spettacolo di luci.

Avvalendosi della collaborazione di M2Communications, agenzia di marketing di Belgrado, e del direttore creativo Miro Antic, lo Studio Berar è stato incaricato da Delta Motors, concessionario BMW per la Serbia, di creare un ambiente altamente sofisticato e visivamente sbalorditivo per gli ospiti. Il lighting designer Marko Malesevic ha collocato così gli Sharpy a terra per creare una passerella dove si esibivano dei ballerini contemporanei e l'auto compariva materializzandosi da una nuvola di fumo colorato.

“Marko ha usato i fasci potenti e perfettamente allineati degli Sharpy per bucare il fumo e andare a formare delle ‘X’, che stavano chiaramente per X6,” spiega Emil Berar, production manager dello Studio Berar. “In effetti, questi proiettori hanno consentito di creare degli effetti con variazione dei colori che hanno fatto da complemento ideale alle esibizioni.”

Il sempre gettonatissimo Sharpy è una testa mobile Beam da 189W che produce una colonna di luce così concentrata e allineata da sembrare un raggio laser. Con 14 colori e 17 gobo, offre inoltre la possibilità di cambiare la forma del fascio e di ottenere effetti a mezz'aria spettacolari.

“Siamo rimasti davvero impressionati dalla velocità degli Sharpy e dalla fluidità dei loro movimenti,” continua Berar. “Il cliente è stato più che soddisfatto dal risultato finale, ovvero di come la nostra produzione è riuscita a modificare radicalmente l'aspetto dello spazio dell'evento, facendolo diventare tutto un altro mondo.”

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it