Gli Scenius Spot Clay Paky in tour con i Pearl Jam

Gli Scenius Spot Clay Paky in tour con i Pearl Jam

Anno

2016

Luogo

Stati Uniti

Copyright delle fotografie

Header pic: Karen Loria

Lighting designer

Kille J. Knobel

Produzione/Rental

Upstaging

Prodotti correlati

data pubblicazione: 2 Giugno 2016

USA – I Pearl Jam hanno utilizzato gli spotlight a testa mobile Clay Paky Scenius per il loro nuovo tour nordamericano, che si snoda tra la primavera e l’estate 2016 con concerti tutti sold-out.

Teatro delle esibizioni dei Pearl Jam - con un palmares stimato di 60 milioni di dischi venduti in tutto il mondo - sono arene, festival e stadi negli Stati Uniti e in Canada. Kille J. Knobel, la storica lighting designer che collabora con la band da 16 anni, per l’impianto di illuminazione ha scelto 36 proiettori Scenius Spot forniti dalla Upstaging, Inc., con sede a Sycamore, in Illinois.

“Da diversi anni forniamo i sistemi di illuminazione per il gruppo”, ha detto John Huddleston, responsabile dei lightig services della Upstaging. I proiettori della serie Scenius utilizzati dai Pearl Jam per il loro tour rappresentano il primo acquisto di strumenti di illuminazione che, secondo Huddleston, “vanno a collocarsi sul mercato in una posizione davvero unica, grazie alle loro doti di compattezza ed estrema luminosità, accompagnate da una amplissima gamma di funzionalità. La Neg Earth, nostra parent company londinese, ha impiegato i proiettori Scenius per il tour europeo di Adele con risultati entusiasmanti; e così, forti dell'opinione positiva espressa della Neg Earth, ci siamo convinti ad acquistarli a nostra volta”.

Con l’intento di adottare nuovi modelli di proiettori per il tour dei Pearl Jam, Kille Knobel si era rivolta a Huddelston perché gli indicasse quali fossero le novità più interessanti sul mercato. Huddelston ha subito riferito del giudizio molto favorevole che aveva raccolto sui prodotti Scenius. Così Knobel, dopo averli valutati, ha deciso di metterli alla prova in prima persona.

Secondo Knobel, per i Pearl Jam la musica rappresenta sempre l’elemento discriminante: i loro tour sono tutti incentrati sull’aspetto musicale, più che su quello della produzione. Per il tour 2016 Knobel ha collaborato con lo scenografo Spike Brandt. Ed ecco il risultato: “Uno stile forse più sofisticato ma al contempo molto naturale che, ben lungi dal distogliere l’attenzione dalla musica, la mette in risalto” ha spiegato. Pezzo forte della scenografia è un uccello snodabile di ferro e metallo, costruito con materiali di scarto, che viene sollevato, abbassato e inclinato grazie a un argano.  Inoltre, attraverso argani e sfere di grandi dimensioni, vengono montati truss di luci mobili che conferiscono al palco un’atmosfera vintage.

“Ogni concerto viene allestito in un modo diverso e per questo abbiamo bisogno di una grande flessibilità per la parte visual” ha aggiunto. “Il rig si può definire aerodinamico - quasi scompare - ma ha molte dimensioni e consente diverse opzioni, sempre diverse tra loro”.

Knobel posiziona i proiettori Scenius all’interno del grande truss a ferro di cavallo, sui truss mobili e sul pavimento, per illuminare a mezz’aria. “Clay Paky ha fatto un gran lavoro con i gobo della serie Scenius” ha affermato.  “La scelta è molto ampia e diversificata. Questi gobo sono davvero i migliori se li paragono con quelli che utilizzavo in precedenza – questa volta proprio non mi posso lamentare!” In più, Knobel apprezza degli Scenius “la vasta gamma di colori che si combinano in modo esemplare”, soprattutto la gamma di rosso saturo.

“E soprattutto sono sbalordita dalla loro potenza” ha continuato. “Non mi è mai capitato prima di vedere tanta potenza in un proiettore di queste dimensioni".

Knobel ha scelto anche 28 luci Sharpy Wash e Sharpy spot, sempre della Clay Paky, che vanno ad aggiungersi alla strumentazione portata in tour con i Pearl Jam.  “Gli Sharpy Wash sono le vere colonne portanti per gli effetti wash ed eye candy”, ha affermato. “Utilizzo lo spot Sharpy in un momento specifico del concerto”.

Per i progetti futuri Knobel ha in programma di continuare a impiegare i proiettori Scenius. “Sono entusiasta di avere a disposizione questi proiettori per il tour” ha detto.   “Gli effetti che riusciamo a ricavare sono davvero straordinari”!

A.C.T Lighting è il distributore esclusivo di Clay Paky per il Nord America.

Francesco Romagnoli, Area Manager di Clay Paky per il Nord e il Sud America ha affermato: “siamo davvero orgogliosi che una squadra di artisti e designer di questa levatura professionale abbia scelto le nostre luci. I nostri più sinceri complimenti vanno a Kille Knobel per il gran lavoro svolto”.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it