Gli Sharpy di Clay Paky illuminano la Mercedes Benz Fashion Week

Gli Sharpy di Clay Paky illuminano la Mercedes Benz Fashion Week

Anno

2014

Luogo

Spagna

Copyright delle fotografie

GEOMETRICA STUDIO

Lighting designer

Edu Valverde

Produzione/Rental

ASL Madrid

Prodotti correlati

Collegamenti esterni

data pubblicazione: 27 Agosto 2014

SPAGNA: Il lighting designer Edu Valverde e il gruppo a Geometrica Studio di Madrid hanno creato un lighting design di ispirazione urbana utilizzando i fasci concentrati e chirurgicamente precisi dello Sharpy di Clay Paky per uno show che voleva celebrare ARISTOCRAZY, marchio spagnolo del settore della gioielleria, in occasione della Mercedes Benz Fashion Week (MBFW) di quest'anno a Madrid.

Ispirato a ‘Blade Runner’, classico film cult degli anni '80, il design includeva un mix intelligente di elementi architettonici, luci e video projection mapping che andavano a fondersi per creare un ambiente urbano che richiamava l'architettura claustrofobica tipica dell'opera fantascientifica di Ridley Scott.

“L'illuminazione ha agito da nucleo unificatore tra pubblico e set,” spiega Valverde. “L'idea era che con l'ampio raggio di azione delle emissioni luminose dello Sharpy l'ambiente urbano notturno si estendesse al di fuori del set fino a raggiungere il pubblico per creare un'atmosfera veramente coinvolgente.”

Valverde ha impiegato 30 Sharpy di Clay Paky, forniti dalla rental spagnola ASL Madrid. Il distributore Clay Paky per la Spagna è Stonex Show Lighting.

Il lighting designer ha posizionato parte degli Sharpy in linee rette su ciascun lato di accesso alla passerella, per enfatizzare la rigida geometria della porta, mentre una seconda parte di luci è stata disposta in altre linee parallele su entrambi i bordi della pedana stessa.

“Gli Sharpy erano la luce ideale per lo show,” spiega Valverde. “La loro dimensione ridotta ci ha permesso di installarli facilmente lungo la pedana per le sfilate senza interferire con l'orizzonte visivo, né necessitare di grandi spazi di manovra. La notevole velocità di questa testa mobile ci ha messi nella condizione di poter tener testa ai ritmi incalzanti dello show. L'emissione luminosa dello Sharpy è straordinaria, e ci ha messo a disposizione un potente effetto da searchlight - senza contare che il suo fascio concentrato e allineato taglia letteralmente l'oscurità, creando dei magnifici effetti contrastanti che hanno veramente dato un tocco in più allo show.”

A causa del ritmo frenetico della Fashion Week, Valverde e Geometrica si sono visti imporre delle rigide tempistiche di installazione e si sono quindi trovati nella necessità di impiegare dei proiettori che fossero semplici da montare sul rig e da programmare.

“Lo Sharpy è facile da installare e risponde in modo fantastico alla programmazione,” prosegue Valverde. “Per lo show di ARISTOCRAZY abbiamo impostato tutte le sequenze luci e video su un Midi Timecode al fine di mantenere il tutto super nitido e perfettamente in sintonia con la musica. Abbiamo anche dovuto realizzare un set piuttosto complesso composto da elementi architettonici, luci e video projection mapping, il tutto in un lasso di tempo di due ore.”

Lo Sharpy di Clay Paky è presto diventato una luce d'elezione molto popolare fra società del settore audiovisivo e lighting designer innovativi come Geometrica Studio e Valverde. L'incredibile versatilità di questa testa mobile lascia tutta la creatività possibile all'artista, che non si vede imporre gli stessi limiti che comportano dei proiettori più grandi, più lenti o meno potenti.

La successiva Mercedes Benz Fashion Week si è svolta alla fine di giugno a Milano, Italia. Altre Settimane della Moda avranno luogo in tutto il mondo da qui alla fine di ottobre 2014. Per ulteriori informazioni, visitate il sito http://mbfashionweek.com/

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it