Gli Sharpy di Clay Paky in uno straordinario spot per il nuovo SUV Lexus con will.i.am

Gli Sharpy di Clay Paky in uno straordinario spot per il nuovo SUV Lexus con will.i.am

Anno

2016

Luogo

Spagna

Copyright delle fotografie

Marshmallow Laser Feast

Lighting designer

Matthew Button

Produzione/Rental

PRG

Prodotti correlati

Collegamenti esterni

data pubblicazione: 18 Gennaio 2016

Madrid, Spagna – I proiettori Sharpy di Clay Paky hanno giocato un ruolo fondamentale nella nuova fantastica produzione degli artisti dell’illuminazione MLF (Marshmallow Laser Feast) e del lighting designer Matthew Button, i quali hanno condiviso il loro genio creativo per realizzare uno spot “ad altissimo contenuto sensoriale” per Lexus Europe, coinvolgendo la megastar will.i.am (rapper, attore e produttore di fama internazionale e, tra l’altro, fondatore dei Black Eyed Peas).

La formidabile impresa tecnologica, parte della campagna promozionale per il nuovo SUV Lexus NX, vede will.i.am nelle vesti di creatore di un gioco spettacolare di luci, sincronizzato sul ritmo della sua grande hit #thatPOWER. La coreografia è ambientata in Spagna, su una pista automobilistica in disuso, dove sono stati posizionati gli Sharpy e 350 luci laser sensibili al movimento. La sfida posta da will.i.am è questa: tre Lexus NX devono intercettare tutti i fasci di luce al ritmo giusto e nella giusta sequenza, per consentire la corretta riproduzione della traccia musicale.

“La qualità fantastica del fascio è stata il fattore chiave che ci ha portato alla scelta di Sharpy” ha spiegato Button. “Avendoli usati in precedenza in un progetto per Castrol in cui gareggiavano alcune supercar, sapevamo che la velocità e l’output dei fari Clay Paky sarebbero stati perfetti in un contesto analogo”.

I 160 Sharpy, forniti da PRG, sono stati installati su 8 gru di 40 tonnellate, separate tra loro da barre distanziatrici per permettere a ogni gru di sostenere il peso della truss e di mantenerla dritta.  La performance è stata effettuata e filmata nel corso di una notte e, a oggi, conta più di un milione di visualizzazioni su YouTube.

“Gli Sharpy sono stati messi a dura prova, ma hanno funzionato molto bene” ha afferma Button. “Abbiamo dovuto fare solo dei piccoli aggiustamenti di posizionamento”.

Button e il team MLF, guidato dal produttore creativo Mark Logue e dal direttore e artista della luce Barney Steel, hanno fatto affidamento sugli Sharpy anche per utilizzarli come nodi di trasmissione Art-Net (protocollo di comunicazione per trasmettere segnali DMX attraverso reti Ethernet o Wi-Fi).

“Il back up Wi-Fi non è stato utilizzato perchè i collegamenti Ethernet degli Sharpy hanno sempre funzionato alla perfezione” ha commentato Button. “Nemmeno un temporale con venti a circa 80 chilometri orari e il cocente sole spagnolo durante l’installazione hanno creato problemi ai fari Clay Paky. Tutti sono rimasti estremamente soddisfatti del risultato finale”.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it