Il Gala annuale Oriflame rispende delle luci Clay Paky

Il Gala annuale Oriflame rispende delle luci Clay Paky

Anno

2015

Luogo

Russia

Copyright delle fotografie

MAX 'N' MAX

Lighting designer

Roman Stolyarov

Produzione/Rental

Arlecchino Group / MAX 'N' MAX (lighting technical production house)

Prodotti correlati

data pubblicazione: 4 Settembre 2015

Mosca, Russia –Il lighting designer Roman Stolyarov ha utilizzato oltre 200 proiettori Clay Paky per realizzare una scenografia mozzafiato per il Gala annuale di premiazione della multinazionale della cosmetica Oriflame. Alla cerimonia, che si è svolta presso la storica location Gostiniy Dvor di Mosca, hanno partecipato oltre 3.000 dipendenti.

L’agenzia MAX ’N’ MAX, leader nel settore delle produzioni tecniche, ha creato per l’evento il concept ‘Banquet of Oriflame Directors: What Dreams May Come’ [Cena di Gala dei Direttori Oriflame: Al di là dei sogni].

MAX’N’MAX ha creato un palco di grande ampiezza, fronteggiato da una batteria di schermi LED dinamici posizionati in fondo alla sala. Assieme a Stolyarov, l’agenzia ha progettato un’installazione spettacolare, composta da 34 Alpha Spot 1500 HPE, 28 Sharpy Wash 330, 50 Sharpy, 81 Shotlight Wash e 24 Stormy CC dell’Arlecchino Group.

“Poiché il tetto della location è in vetro e una parte della festa si è svolta durante il giorno, avevamo bisogno di proiettori in grado di funzionare perfettamente con la luce diurna e, al tempo stesso, di creare una sofisticata atmosfera serale”, spiega il responsabile della produzione MAX ’N’ MAX, Maxim Korotkov. “I fari Clay Paky sono stati montati in tutta la sala e in diversi punti del palco, dove Roman Stolyrov ha sfruttato appieno le potenzialità spettacolari di ciascun proiettore”.

In particolare, Stolyarov ha utilizzato il faro multifunzionale Stormy CC, inviato a Mosca da Clay Paky specificatamente per il Gala Oriflame. Questo proiettore utilizza la più recente tecnologia LED, pur conservando tutto il fascino di uno strobe classico, per fornire esplosioni di colori vibranti con tempi d’impulso variabili.

“Roman era felicissimo di lavorare con lo Stormy Clay Paky, che ritiene essere senz’altro uno dei migliori prodotti della sua categoria oggi disponibili sul mercato”, ha aggiunto Korotkov.

Stolyarov ha sfruttato la versatilità dello Stormy per creare atmosfere differenti che accompagnassero le diverse fasi dell’evento, dalle esibizioni degli artisti alla cena di gala, fino alla cerimonia di premiazione.

“Tutti quelli che hanno contribuito al progetto hanno giudicato la serata un enorme successo”, ha concluso Korotkov. “Il cliente lo ha definito come ‘uno delle migliori serate di gala della storia aziendale’”.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it