Luci Clay Paky nel concerto dei Bring Me The Horizon a Wembley

Luci Clay Paky nel concerto dei Bring Me The Horizon a Wembley

Anno

2015

Luogo

Regno Unito

Copyright delle fotografie

Handerson Yau

Lighting designer

Ben Inskip

Produzione/Rental

Siyan Ltd

Prodotti correlati

Alpha Beam 300 Alpha Beam 700 Sharpy
data pubblicazione: 2 Marzo 2015

Regno Unito – Le luci Clay Paky hanno dato vita ad uno straordinario spettacolo rock per l'appuntamento che ha fatto il tutto esaurito del gruppo metalcore di cinque artisti Bring Me The Horizon, che si esibiva alla SSE Arena di Wembley. Il lighting designer Ben Inskip le ha scelte per la loro ineguagliabile potenza e i loro eccezionali effetti aerei.

Il gruppo proveniente da Sheffield sta recentemente sperimentando contenuti video che richiedono un'ampia superficie di proiezione sul fondo del palcoscenico nel design di Wembley, fino ad ora il loro spettacolo più grandioso. Come complemento, Inskip ha richiesto alla società leader di noleggio Siyan Sharpy, Alpha Beam 700 e Alpha Beam 300 di Clay Paky .

"Il mio obiettivo era creare un interessante progetto di truss sospesi che entrasse a far parte della proiezione piuttosto che contrapporvisi," spiega Inskip. "Ho poi utilizzato otto Sharpy su un truss a v per creare immense immagini architettoniche che si estendevano fino all'allestimento sospeso. Erano fantastici per creare alcune forme aeree veramente intriganti durante tutto lo spettacolo."

Gli Alpha Beam 700 erano posizionati in grappoli di tre sul truss dritto posteriore in fondo al palco, mentre gli Alpha beam 300 erano sistemati sui truss laterali più bassi.

"Ho utilizzato gli Alpha Beam 300 per creare delle bellissime scenografie, che rendevano entusiasmante tutta la produzione," continua Inskip. “Sia gli Alpha Beam 300 che i 700 sono proiettori davvero brillanti. Producono una colonna di luce molto consistente, che posso ridurre ad un fascio stretto e piacevole con un'apertura o un iris. I 700 possono anche diventare piuttosto ampi grazie all'aggiunta di un prisma. Con queste funzioni, insieme alla miscelazione CMY di entrambi i fari, potevo utilizzarli come veri cavalli di battaglia per tutto lo show."

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it