Sharpy di Clay Paky: fatti apposta per il tour degli SCOOTER

Sharpy di Clay Paky: fatti apposta per il tour degli SCOOTER

Anno

2014

Luogo

Europa

Copyright delle fotografie

aadhoc-media.de • Thomas Rohwedder http://aadhoc-media.de

Lighting designer

Jerry Appelt

Produzione/Rental

PRG Hamburg

Prodotti correlati

data pubblicazione: 29 Maggio 2014

EUROPA - Una grande quantità di proiettori Clay Paky è stata impiegata dall'eclettico lighting designer Jerry Appelt nel suo disegno luci dall'effetto “cattura pubblico” per il Tour Europeo degli SCOOTER denominato “20 years of Hardcore”.

Il design di Appelt è una vera e propria rivelazione: il lighting designer tedesco ha disposto su rig un mix di più di 100 Sharpy, 26 Alpha Spot HPE 1500 e 12 Alpha Beam 1500 di Clay Paky forniti dalla PRG Hamburg, in configurazioni ben delineate con i truss a forma di grandi dita che si protendono verso il pubblico quasi volessero catturarlo.

“Il concetto che stava alla base del design era di non preoccuparsi troppo del palco, ma di concentrarsi sul pubblico,”
spiega Appelt. “Abbiamo realizzato quattro colonne verticali sul fondo del palcoscenico sulle quali abbiamo montato i proiettori Clay Paky. Queste colonne si prolungavano in quattro ‘dita’ di truss curvi pieni di Sharpy. Le dita sono concepite per dare la sensazione di protendersi verso il pubblico, creando uno show di luci che abbraccia tutto e che cattura veramente l'attenzione, coinvolgendo gli spettatori.”

Il design di Appelt sfrutta appieno la potenza assoluta di tre delle luci più vendute di Clay Paky. Con essi il designer crea dei look che virano da tempestosi effetti strobo a enormi gabbie geometriche di luce intrecciate sospese in modo soprannaturale sopra l'audience.

“Gli Sharpy sono stati impiegati per la loro favolosa emissione luminosa e per gli effetti consentiti dal raggio concentrato,”
prosegue Appelt. “Questi fari sembrano fatti apposta per questo genere di musica, sono veloci, hanno il senso del ritmo e naturalmente sono estremamente potenti. Abbiamo creato dei movimenti techno veloci e degli enormi effetti di illuminazione architettonica che sfrecciavano sopra il pubblico.”

Vincitore di cinque Award internazionali, lo Sharpy è uno degli strumenti di lavoro preferiti ormai fissi tra i lighting designer che curano eventi dal vivo. I suoi movimenti pan e tilt rapidi e ampi e il beam da 189W che sembra quasi solido creano dei sorprendenti effetti luce che lasciano gli spettatori a bocca aperta.

Unitamente ai 100 Sharpy, Appelt ha montato sul rig degli Alpha Spot HPE 1500 e degli Alpha Beam 1500.

“Ho scelto gli Alpha Spot HPE 1500 perché sono infaticabili e indistruttibili,”
afferma Appelt. “Sono incredibilmente potenti e hanno delle fantastiche opzioni gobo che ho usato per creare effetti a mezz'aria e texture.

“Gli Alpha Beam hanno un grandioso fascio superconcentrato e il modo in cui la lente frontale è realizzata con il suo riflettore ellittico consente di ottenere un'elevata resa luminosa. Li ho usati per realizzare degli effetti luce decisi – specialmente quando le pedane vengono calate dal soffitto durante la sezione intro dello show.”

L'Alpha Spot HPE 1500 offre un ampio sistema di effetti con 20 gobo, 12 dei quali sono su due ruote gobo rotanti e otto sono fissi. Inoltre c'è un disco animazione e un prisma rotante che lo rende uno degli spotlight dagli effetti grafici più impressionanti in commercio. L'Alpha Beam 1500 è un altro gruppo ottico a elevatissima resa luminosa (185.000 lux a 10 metri) che ne fa una scelta eccellente per gli LD che lavorano con importanti altezze del trim oppure all'aperto.

SCOOTER: 20 years of Hardcore continuano il loro Tour europeo 2014 fino ad agosto. Per maggiori informazioni, visitate il sito http://scootertechno.com

Per saperne di più su Jerry Appelt, visitate il sito http://www.jpappelt.de

PHOTO CREDIT: aadhoc-media.de • Thomas Rohwedder http://aadhoc-media.de.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it