Un Natale magico in Piazza della Scala con i proiettori di Clay Paky

Un Natale magico in Piazza della Scala con i proiettori di Clay Paky

Anno

2014

Luogo

Italia

Copyright delle fotografie

Matteo Vecchi (header pic); Piero Gatti

Prodotti correlati

Collegamenti esterni

data pubblicazione: 24 Gennaio 2014

Piazza della Scala, “salotto buono” di Milano e icona del Teatro nel mondo, è stata lo scenario di “Polvere di Stelle”, un bellissimo spettacolo “son et lumière” che si è prolungato per tutto il periodo delle vacanze natalizie, dal 16 Dicembre 2013 al 7 Gennaio 2014.

Luci e musica dunque, con sette proiettori Clay Paky Alpha Profile 1500 che proiettavano eleganti immagini di stelle e scritte augurali in diverse lingue, su tutta la superficie della piazza e sulle facciate degli importanti edifici che la circondano, accompagnati dal sottofondo musicale di raffinati brani di artisti come Jan Garbarek, Lisa Gerrard, Stephan Micus, Eleni Karaindrou e Vangelis.

Sotto gli occhi attenti della statua di Leonardo da Vinci, simbolo del genio creativo italiano, la piazza si è trasformata in un magico caleidoscopio, con una calda atmosfera che è molto piaciuta alla cittadinanza ed ai numerosi turisti di tutto il mondo che nei giorni di festa hanno affollato il centro cittadino. L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Milano e dalla Confcommercio di Milano Lodi, Monza e Brianza. La realizzazione artistica è dello scenografo Sebastiano Romano e dello Studio Comunicazione & Immagine di Mariella Di Rao.

Il progetto è stato sostenuto economicamente, oltre che da Clay Paky (che ha fornito i proiettori), dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi, da Sforzin Illuminazione, da Joyo, dallo studio di progettazione Gms e da A2A, questi due ultimi sponsor tecnici dell’evento.

Chiara Bisconti, assessore al Tempo libero e Qualità della vita del Comune ha dichiarato: “questa iniziativa, nata dall’impegno spontaneo di privati, ha arricchito il nostro programma ‘Bianco-Inverno’; i milanesi e i turisti che hanno attraversato il centro lo hanno trovato pieno di luci, musiche, colori”.

“L’effetto magico di luci e della musica
– ha commentato Fabio Moroni, consigliere di Confcommercio Milano – ha accresciuto l’attrattività del cuore di Milano; è un’operazione in linea con quella di una Milano aperta e accogliente, pronta a rilanciare i consumi, come auspica sempre il nostro presidente Carlo Sangalli”.

“Piazza della Scala, piena di luce e musica pochi giorni dopo la prima con la Traviata di Giuseppe Verdi, è un importante segno di continuità nel valorizzare il Salotto di Milano",
ha aggiunto Alfredo Zini, vicepresidente di Fipe; “Luce significa incontro, socializzazione; i pubblici esercizi sono orgogliosi di contribuire con questo progetto a una Milano più bella e attrattiva, nell'interesse di tutti”.

Clay Paky
è stata main sponsor dell’evento; Pio Nahum, direttore marketing dell'azienda ha dichiarato: "Il progetto Polvere di Stelle ci è piaciuto moltissimo come opportunità per iniziare a proporre Milano come la vetrina dell'Italia in occasione dell’imminente Expo 2015.  E’ stato bellissimo vedere turisti e cittadini soffermarsi emozionati di fronte ai nostri giochi di luce e colore e soprattutto vedere i bambini rincorrere i messaggi augurali in movimento attraverso tutta la piazza. C'è stato un fil rouge – ha aggiunto Nahum - che ha collegato l'illuminazione scenografica della piazza con il Teatro alla Scala. Sia la piazza che il palcoscenico sono stati infatti illuminati dai proiettori di Clay Paky, è come se il teatro si estendesse fino alla piazza per trasmettere a tutti le stesse emozioni".

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it