Clay Paky report dal PLASA 2011

Clay Paky report dal PLASA 2011

Anno

2011

Luogo

Regno Unito

Prodotti correlati

Alpha Spot QWO 800 GlowUp Igloo

Collegamenti esterni

data pubblicazione: 29 Settembre 2011

Clay Paky registra un bilancio molto positivo della sua partecipazione al Plasa di Londra.

Presentato in prima mondiale a Londra, il GlowUp è una luce d’accento portatile a batteria che elimina alla base ogni problema di cablaggio – riducendo drasticamente il tempo di installazione, con un notevole risparmio economico e aumentando la sicurezza operativa. GlowUp produce un fascio brillante che illumina per 10 ore, si ricarica in 4 e ha un orientamento del fascio su 15°-30°. Il controllo può avvenire in vari modi incluso via cavo o wireless.

Fiero esponente della Alpha range, Alpha Spot QWO 800 è un nuovo proiettore spot con grandi qualità: zoom 7°-55° con autofocus; funzione Dyna-Cue per la creazione di complesse animazioni con programmazione minima; un disco animazione per proiezioni simili a videoproiezioni; ultimo ma non per importanza, questo proiettore è incredibilmente silenzioso. 

In mostra anche Igloo, una copertura per esterni che permette a tutte le teste mobili inferiori ai 700W di operare nelle più severe condizioni atmosferiche. Igloo è fornito con un ricevitore DMX senza fili on board, e un sistema che assicura il mantenimento della temperatura interna tra 0°C e 35°C.

Oltre alla presentazione di queste nuove tecnologie, la cui immissione sul mercato è prevista per l’inizio dell’anno prossimo, Clay Paky ha offerto l’opportunità di approfondire nel dettaglio la conoscenza con due proiettori lanciati l’anno scorso, e che stanno riscontrando un grosso successo in tutto il mondo: Sharpy e Shotlight Wash. Questi prodotti sono stati i protagonisti di una demo e light show progettata dal lighting designer di Clay Paky Giovanni Zucchinali. 

Il Direttore Commerciale di Clay Paky Pio Nahum ha commentato: “La reazione alla demo dello Shotlight è stata entusiasmante. Non c’è nessun altro prodotto simile, e ci siamo resi conto che questo prodotto va assolutamente visto funzionare nelle condizioni più somiglianti a un set live per poterne apprezzare appieno le caratteristiche. Nella demo room abbiamo impiegato ben 12 unità che lavoravano in sincrono, e questo ci ha dato per la prima volta l’opportunità di mostrare l’intero potenziale di questo portentoso strobo-wash. Tutti i lighting designer che hanno visto Shotlight in azione sono rimasti impressionati, dimostrando un immediato interesse alle sue caratteristiche”.

Win-a-Sharpy
Un altro momento cardine del Plasa è stato il concorso Win-a-Sharpy, il cui premio è stato assegnato al lighting designer e programmatore Alon Cohen di Tel Aviv, Israele. Durante i quattro giorni, lo stand Clay Paky è stato letteralmente “assaltato” da quasi 2000 persone, che hanno potuto giocare con le slot machine “vintage” nella speranza di vincere uno Sharpy. Cohen, che era al Plasa in qualità di product manager per il produttore di centraline per il controllo luci Compulite, ha confessato di essere rimasto estremamente sorpreso della vittoria. 

Knights of Illumination Awards

Oltre ad essere sponsor del Plasa 2011, Clay Paky ha organizzato ancora una volta gli annuali Knight of Illumination Awards, un evento che è enormemente cresciuto di interesse nel nostro settore. Durante la serata sono stati premiati 11 lighting designer per il loro contributo all’arte dell’illuminazione nei settori TV, teatro e live, mentre Richard Pilbrow ha ricevuto un riconoscimento alla carriera per il suo grande talento e impegno profuso negli anni per il riconoscimento professionale della figura del lighting designer.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it