I B-EYE di Clay Paky esordiscono al Red Rocks Amphiteatre con il concerto degli STS9

I B-EYE di Clay Paky esordiscono al Red Rocks Amphiteatre con il concerto degli STS9

Anno

2014

Luogo

Stati Uniti

Lighting designer

Saxton Waller

Produzione/Rental

Brown Note Productions, Inc.

Prodotti correlati

data pubblicazione: 18 Novembre 2014

USA – Il lighting designer Saxton Waller ha scelto 22 teste mobili a led A.leda B-EYE K10 di Clay Paky per due concerti sold-out degli STS9 al mitico Red Rocks Amphitheatre di Morrison, Colorado, vero e proprio prologo al tour autunnale che porterà la band in giro per il paese.  Proiettori e console sono stati forniti dalla società Brown Note Productions, Inc. di Thornton, Colorado. 

Gli STS9 (Sound Tribe Sector 9) sono un gruppo strumentale che per autodefinizione fa della post-rock dance music e che, grazie a una massiccia presenza nel circuito dei festival, è al top delle classifiche nazionali degli incassi per quanto riguarda le esibizioni dal vivo.  Le loro date al Red Rocks, il 5 e 6 settembre, hanno praticamente fatto da prologo all'inizio del loro primo vero e proprio tour da quasi un anno.  Il tour toccherà il Midwest e Mideast, comprese Chicago, New York, Detroit e Pittsburgh.

La Brown Note Productions, Inc. è una società full-service di produzione audio, lighting & video specializzata in tournée, festival ed eventi speciali.  Nel 2013 è stata insignita del Parnelli Award come “Hometown Hero Lighting Company of the Year” e quest'anno è nuovamente in lizza per lo stesso premio, essendo entrata nelle nomination.

“Gli STS9 sono il nostro cliente principale. Lavoriamo con questa band da 10 anni, vale a dire da quando siamo nel settore,” afferma il CEO Sara B. Knutson, che è titolare della Brown Note Productions insieme al marito Ryan. “Gli STS9 hanno già suonato molte volte al Red Rocks, che è stato definito la miglior sede per concerti del paese.  E ogni anno in questa sede noi facciamo 30-35 spettacoli con i nostri vari clienti, quindi l'ambiente ci è molto familiare.  I B-EYE K10 hanno fatto il loro esordio al Red Rocks con gli STS9, ma continueranno ad accompagnare la band nel loro tour di sei settimane.”

Brown Note Productions è un vero e proprio fan dei prodotti Clay Paky, avendo a magazzino più di 60 Sharpy e 16 Sharpy Wash. Ora all'organico si sono aggiunti anche 22 B-EYE K10.

“Ci aspettiamo che i K10 vengano inseriti in tutti i tour principali,” prevede Knutson. Non a caso, i proiettori sono già stati noleggiati in precedenza dagli String Cheese Incident per il loro show all'Electric Forest.  “Siamo altresì convinti che i K10 ci porteranno nuovi clienti che saranno elettrizzati dal battage pubblicitario e da ciò che queste luci sono in grado di fare.  Clay Paky sforna sempre prodotti incredibili – basta pensare allo Sharpy e a come ha rivoluzionato il settore.  I loro prodotti sono robusti e richiestissimi – non si riesce proprio a tenerli fermi in magazzino!”

Saxton Waller, che dirige la società Roygbiv Lighting & Show Design di Denver, è il lighting designer degli STS9 da 14 anni.  Ha visto i B-EYE K20 di Clay Paky a un recente concerto dei Phish e non appena è stato disponibile un K10 campione ha colto l'occasione per “giocarci” per un giorno e verificare se il proiettore si poteva adattare al rig per il nuovo tour degli STS9. 

“Ho impiegato 22 B-EYEK10 per il Red Rocks, 20 dei quali ce li stiamo portando dietro nel tour,” afferma Waller.  “Sto usando i K10 in tutti i modi possibili: in pratica sfrutto ogni loro funzione – uso la modalità wash per un look da grande palco, l'emissione luminosa verso il basso senza aprire i prismi per effetti a fascio ristretto, la rotazione con apertura e chiusura dei prismi per effetti personalizzati.”  Al Red Rocks e nel tour, gli STS9 hanno scelto di non avvalersi di elementi video nei loro show, quindi lighting design ed effetti giocano un ruolo più importante che mai.

Al Red Rocks, Waller ha posizionato un K10 dietro a ciascuno dei cinque membri del gruppo e ha inclinato i proiettori in avanti di circa 25° “per averli sotto la band, ma anche per tutto il tratto fino alle pareti rocciose dell'anfiteatro naturale,” spiega il lighting designer.  I restanti 17 K10 sono stati montati sul truss.  I proiettori saranno adoperati in modo analogo per il rig del tour.

Waller ha realizzato per i K10 delle macro su misura che estendono la flessibilità creativa al colore.  “Ho registrato una trentina di effetti chase personalizzati con i relativi colori.  Così in una ventola a tre raggi, ogni raggio rimane dello stesso colore per tutto il tempo, come una ruota gobo che gira.  E io posso sparare il tutto in qualsiasi combinazione”.

Waller ha montato delle preserie di ghost protocol ai suoi effetti chase personalizzati al fine di agevolare la scrittura delle macro per l'assegnazione delle combinazioni cromatiche dei K10.  “Ogni effetto chase può avere 60-80 fasi, quindi non devo far altro che scriverlo una tantum, e non tutte le volte che ho una combinazione cromatica diversa.”

“La Brown Note è una grande società ed è sempre stata un nostro fantastico partner,” afferma Brian Dowd, Vice Presidente Vendite di A.C.T Lighting. “Sono sempre elettrizzati all'idea di poter provare le ultimissime novità e riescono a farlo in modo da valorizzare appieno i vari prodotti.”

Francesco Romagnoli, Area Manager di Clay Paky per Nord e Sud America, così ha commentato: “La combinazione fra il meraviglioso scenario del Red Rocks Amphitheatre con i nostri B-EYE è un'accoppiata perfetta, un connubio creato in Paradiso.  Non possiamo che essere orgogliosi di constatare che, ancora una volta, Brown Note ribadisce la sua soddisfazione nei confronti di tutti i nostri proiettori.”

A.C.T Lighting è il distributore esclusivo Clay Paky in Nord America.

Per ulteriori informazioni contattare Davide Barbetta davide.barbetta@claypaky.it